Home

Introduzione alla Ginecologia e Ostetricia

La ginecologia è la branca della medicina che si occupa talvolta della fisiologia, ma soprattutto della patologia inerenti all’apparato genitale femminile(utero, ovaie, salpingi, vagina, vulva, mammelle) . È il corrispettivo dell’andrologia, la scienza che si occupa invece della fisiologia e delle disfunzioni dell’apparato riproduttore  e apparato uro-urogenitale maschile. Si avvale della figura professionale del medico specializzato in ginecologia e ostetricia, che si occupa della donna in tutte le fasce d’età, dalla pubertà, nel periodo fertile, in menopausa e nella postmenopausa.

La ginecologia si occupa anche delle problematiche legate alla sfera riproduttiva ed alle tecniche di fecondazione assistita. Come con tutte le specialità chirurgiche, la ginecologia può impiegare terapie mediche o chirurgiche (o molte volte, entrambe), a seconda della natura esatta del problema che stanno trattando. La gestione medica pre e post operatoria, spesso impiega molte terapie e cure farmacologiche standard, come gli antibiotici, diuretici, antipertensivi, e antiemetici. Inoltre, i ginecologi fanno uso frequente di farmaci con azione modulante sugli ormoni per il trattamento di disturbi del tratto genitale femminile che sono sensibili agli ormoni dell’ipofisi e/o gonadici. La chirurgia, tuttavia, è il cardine della terapia ginecologica.

Per ragioni storiche e politiche, i ginecologi non sono stati precedentemente considerati “chirurghi”, anche se questo punto è sempre stato fonte di qualche polemica. I progressi moderni della chirurgia, sia generale che ginecologica, tuttavia, hanno eliminato molti elementi una volta rigidi di distinzione. L’aumento di sub-specialità della ginecologia di natura principalmente chirurgica (per esempio la laparoscopia ginecologica, l’uroginecologia e l’oncologia ginecologica) hanno favorito l’identificazione dei ginecologi come chirurgi.

A riprova di questo mutato atteggiamento, i ginecologi sono ora ammessi nella American College of Surgeons, e molti fra i più recenti testi di chirurgia includono capitoli, almeno generici, sulla chirurgia ginecologica.

La ostetricia  è la branca della medicina che si occupa dell’assistenza alla donna durante la gravidanza, il parto ed il puerperio. Essa studia le normali modificazioni che avvengono all’interno del corpo femminile durante i nove mesi della gravidanza, durante le fasi del parto e durante il puerperio, l’immediato periodo dopo il parto. Si occupa inoltre di tutte le condizioni patologiche che possono insorgere a carico della madre e del sistema feto-placentare.

L’ostetricia si avvale fondamentalmente di due figure professionali: il medico specializzato in ostetricia e ginecologia e la figura professionale dell’ostetrica, professionista specializzata nell’assistenza alla donna prima, durante e immediatamente dopo il parto che segue la donna a 360 gradi. Non è una divisione netta e da un punto di vista linguistico si deve fare una precisazione: quando si parla di ostetrico (al maschile) in italiano si intende il medico ostetrico specializzato in ostetricia e ginecologia, mentre quando si parla di ostetrica si intende proprio la ex levatrice, che al giorno d’oggi coinvolge anche figure maschili.

Nel 1600, cominciarono ad essere gettate le basi dell’ostetricia moderna. Prima di allora l’esercizio dell’ostetricia-ginecologia era stato riservato alle donne, alle levatrici. Un contributo venne dato dai chirurghi i quali, se la gestazione sfociava in travagli senza fine e che non prospettavano alcuna nascita, con un intervento di craniotomia o di smembramento del feto tentavano di salvare la vita alla partoriente.

Anche se si tratta di una unica specialità medica, le due discipline sono separate in quanto si occupano di momenti diversi della vita della donna con differenti possibilità di prevenzione e cura.

Nel corso degli anni si sono quindi selezionate delle specializzazioni all’ interno della Ostetricia e Ginecologia con medici che si occupano di aspetti diversi:

  • ostetricia
  • ginecologia
  • endocrinologia ginecologica
  • tecniche di fecondazione assistita
  • chirurgia laparoscopica e robotica
  • oncologia ginecologica
  • ecografia ostetrico-ginecologica e diagnosi prenatale